_storia_a_capitoli_

CAPITOLO 8 BUONA LETTURA LUCIA Vorrei scappare da tutto ho troppo responsabilità sulle spalle è la prima volta che lo dico ma mi manca la mia famiglia. Decido di chiamare Axel e di andare al parco CHIAMATA Ax: Amore, come stai Io: Ciao, male (mi metto a piangere) Ax: Ho capito 5 minuti e sono lì Io: Grazie♥ Ax: Di niente cucciola Infatti dopo 5 minuti vidi Axel che correva come un pazzo nella mia direzione era divertente lui mi riesce a tirare fuori un sorriso anche quando sto mollando tutto Ax: Amore Mi abbraccia così forte che non respiro ma nelle sue braccia mi sento protetta lui è il mio scudo. Ci incamminiamo mano nella mano e in quelle ore mi diverto tantissimo dimenticandomi della mia situazione. Il giorno dopo….. SCUSATE SE È CORTO MA HO IN MENTE UN’IDEA PER IL PROSSIMO CAPITOLO E QUINDI VI LASCIO CON LA SUSPENSE COMMENTATE IN TANTI MI RACCOMANDO♥ di _storia_a_capitoli_

| Cartoline

_storia_a_capitoli_ ha spedito questa cartolina da Sanremo scrivendo:
CAPITOLO 8
BUONA LETTURA

LUCIA
Vorrei scappare da tutto ho troppo responsabilità sulle spalle è la prima volta che lo dico ma mi manca la mia famiglia. Decido di chiamare Axel e di andare al parco
CHIAMATA
Ax: Amore, come stai
Io: Ciao, male (mi metto a piangere)
Ax: Ho capito 5 minuti e sono lì
Io: Grazie♥
Ax: Di niente cucciola
Infatti dopo 5 minuti vidi Axel che correva come un pazzo nella mia direzione era divertente lui mi riesce a tirare fuori un sorriso anche quando sto mollando tutto
Ax: Amore
Mi abbraccia così forte che non respiro ma nelle sue braccia mi sento protetta lui è il mio scudo. Ci incamminiamo mano nella mano e in quelle ore mi diverto tantissimo dimenticandomi della mia situazione.
Il giorno dopo….. SCUSATE SE È CORTO MA HO IN MENTE UN’IDEA PER IL PROSSIMO CAPITOLO E QUINDI VI LASCIO CON LA SUSPENSE
COMMENTATE IN TANTI MI RACCOMANDO♥

0 commenti

CAPITOLO 7 BUONA LETTURA LUCIA I primi raggi di luce mi svegliano, guardo il telefono e vedo 10 chiamate da Axel e 20 messaggi però nin avevo voglia di chiamarlo di nuovo l’avrei fatto più tardi. Erano le 9:00 mi alzai e vidi che Simone si stava svegliando S: Buongiorno Io: Ciao dormito bene? S: Non tanto ma farei qualsiasi cosa più di stare vicino alla mia vita Io: Che tenero♥ bhe io vado a prendere un caffè lo vuoi anche te? S: Si grazie Io: Ok SIMONE Quando Lucia esce scoppio di nuovo in lacrime non posso vedere la cosa più importante che ho in questo stato piena di tagli e lividi con un braccio rotto e una fasciatura intorno alla testa appena le prendo la mano sento come se volesse dire qualcosa I: Ciao Simo Io: Amoreee come stai? I: Così così ho un mal di testa Io: Ti capisco…. lo sai mi sei mancata tanto in questi giorni TI AMO I: Anch’io TI AMO Entra Lucia e appena vede Irene sveglia li corre incontro e la stritola L: Sorellina sei sveglia I: Si si però adesso potresti staccarti che mi strozzi S: Ahahaha L: Va bene scusa I: Mamma e papà? L: Loro sono dovuti partire perché è morta la nonna I: Come è morta la n-nonna? L: Si mi dispiace I: No non è possibile non ci credo nooo Io: Amore calmati ti prego infermiera infermiera Infermiera: Cosa succede? Io: Un sedativo presto Li inettiò il sedativo e si calmò Lucia uscì piangendo chissà come si sente con Irene in ospedale la nonna morta e i genitori che non ci sono prendo la giacca bacio Ire e esco a prendere una boccata d’aria….. VI PIACE??? COMMENTATE di _storia_a_capitoli_

| Cartoline

_storia_a_capitoli_ ha spedito questa cartolina da Sanremo scrivendo:
CAPITOLO 7
BUONA LETTURA

LUCIA
I primi raggi di luce mi svegliano, guardo il telefono e vedo 10 chiamate da Axel e 20 messaggi però nin avevo voglia di chiamarlo di nuovo l’avrei fatto più tardi. Erano le 9:00 mi alzai e vidi che Simone si stava svegliando
S: Buongiorno
Io: Ciao dormito bene?
S: Non tanto ma farei qualsiasi cosa più di stare vicino alla mia vita
Io: Che tenero♥ bhe io vado a prendere un caffè lo vuoi anche te?
S: Si grazie
Io: Ok
SIMONE
Quando Lucia esce scoppio di nuovo in lacrime non posso vedere la cosa più importante che ho in questo stato piena di tagli e lividi con un braccio rotto e una fasciatura intorno alla testa appena le prendo la mano sento come se volesse dire qualcosa
I: Ciao Simo
Io: Amoreee come stai?
I: Così così ho un mal di testa
Io: Ti capisco…. lo sai mi sei mancata tanto in questi giorni TI AMO
I: Anch’io TI AMO
Entra Lucia e appena vede Irene sveglia li corre incontro e la stritola
L: Sorellina sei sveglia
I: Si si però adesso potresti staccarti che mi strozzi
S: Ahahaha
L: Va bene scusa
I: Mamma e papà?
L: Loro sono dovuti partire perché è morta la nonna
I: Come è morta la n-nonna?
L: Si mi dispiace
I: No non è possibile non ci credo nooo
Io: Amore calmati ti prego infermiera infermiera
Infermiera: Cosa succede?
Io: Un sedativo presto
Li inettiò il sedativo e si calmò Lucia uscì piangendo chissà come si sente con Irene in ospedale la nonna morta e i genitori che non ci sono prendo la giacca bacio Ire e esco a prendere una boccata d’aria…..
VI PIACE??? COMMENTATE

0 commenti

CAPITOLO 6 BUONA LETTURA Facemmo un giro nel parco e poi mi accompagnò a casa Io: Ciao amore a domani Ax: Ciao amore mio a domani Entrai in casa salutai mamma e papà ma non vidi Irene però pensai che era fuori. Salita in camera telefonai ad Alessia CHIAMATA A: Pronto? Io: Alee mi sono messa insiene a Axel A: Evvai sono felice per te! Io: Grazie, te come va con Giuseppe? A: Bene domani abbiamo un appuntamento Io: Uuuu allora buona fortuna ti voglio bene ciao a domani A: Anch’io a domani FINE CHIAMATA Scesi di sotto e vidi i miei genitori che piangevano Io: Che succede? M/P: Irene ha avuto un incidente Io: Cosaaa? No non può essere voglio andare da lei e scoppiai a piangere Andammo in ospedale e mia sorella era in coma piena di tagli e lividi pensai di dover chiamare Simone (il suo ragazzo) cosi li telefonsi e 10 minuti dopo era già li in lacrime Avvisai Ale e Axel che l’indomani non sarei venufa a scuola però non gli spiegai il motivo IL GIORNO DOPO Irene Mi fa malissimo la testa cerco di aprire gli occhi e vedo Simo che dorme sulla sedia con il volto tutto bagnato e poi mia sorella che dorme sulla poltrona. Non capisco dove sono credo in ospedale ma non ne sono sicura perché dopo qualche minuto i miei occhi si richiudono in sonno profondo… VI PIACE? COSA SUCCEDERÀ A IRENE? ADESSO POSTO LE FOTO DEI PROTAGONISTI di _storia_a_capitoli_

| Cartoline

_storia_a_capitoli_ ha spedito questa cartolina da Sanremo scrivendo:
CAPITOLO 6
BUONA LETTURA

Facemmo un giro nel parco e poi mi accompagnò a casa
Io: Ciao amore a domani
Ax: Ciao amore mio a domani
Entrai in casa salutai mamma e papà ma non vidi Irene però pensai che era fuori. Salita in camera telefonai ad Alessia
CHIAMATA
A: Pronto?
Io: Alee mi sono messa insiene a Axel
A: Evvai sono felice per te!
Io: Grazie, te come va con Giuseppe?
A: Bene domani abbiamo un appuntamento
Io: Uuuu allora buona fortuna ti voglio bene ciao a domani
A: Anch’io a domani
FINE CHIAMATA
Scesi di sotto e vidi i miei genitori che piangevano
Io: Che succede?
M/P: Irene ha avuto un incidente
Io: Cosaaa? No non può essere voglio andare da lei e scoppiai a piangere
Andammo in ospedale e mia sorella era in coma piena di tagli e lividi pensai di dover chiamare Simone (il suo ragazzo) cosi li telefonsi e 10 minuti dopo era già li in lacrime
Avvisai Ale e Axel che l’indomani non sarei venufa a scuola però non gli spiegai il motivo
IL GIORNO DOPO
Irene
Mi fa malissimo la testa cerco di aprire gli occhi e vedo Simo che dorme sulla sedia con il volto tutto bagnato e poi mia sorella che dorme sulla poltrona. Non capisco dove sono credo in ospedale ma non ne sono sicura perché dopo qualche minuto i miei occhi si richiudono in sonno profondo…
VI PIACE? COSA SUCCEDERÀ A IRENE?
ADESSO POSTO LE FOTO DEI PROTAGONISTI

0 commenti

CAPITOLO 5 BUONA LETTURA Le cinque ore di lezione passarono velocemente e io e Axel non ci siamo neanche guardati in faccia. Presi le mie cose e uscii da scuola con Alessia Io: Ale vuoi venire da me?? A: Va bene si tratta di ragazzi?? Io: Si ALESSIA Lucy mi preoccupava molto guardava il vuoto come se fosse in un altro mondo, in classe era distratta e di solito lei e Axel si parlavano. Deve essere successo qualcosa speriamo che non sia niente di grave Arrivate a casa preparemmo da mangiare e pranzammo Io: Allora cosa mi devi dire? L: Axel si è dichiarato ma io l’ho respinto Io: Come l’hai respinto??Ma sei pazza?? Axel è un ragazzo gentile e dolce L: Lo so Ale ma mi ha preso alla sprovvista e non sapevocosa dirli in quel momento Io: Okey ma ci devi parlare a tutti i cosi capito?? L: Si hai ragione LUCIA Ale aveva ragione dovevo parlargli. Parlammo del più e del meno e poi alle 18:00 se ne andò e chiamai Axel CHIAMATA Ax: Pronto?? Io: Ciao sono Lucia ti vorrei parlare per chiarire la situazione Ax: Parlare?? E di che cosa?? Credo che tu mi abbia fatto soffrire abbastanza Io: Senti io ti devo parlare di stammatina ci vediamo al parco tra 10 minuti Ax: Okey AXEL Le parole di Lucia mi rimbobavano nella testa( ti vorrei parlare) chissà forse vuole dirmi che mi ama ma sicuramente non dirà che non sono alla sua altezza e che gli piace un altro. Vidi Lucia seduta su una panchina era stupenda ma che dici Axel la devi dimenticare, lei si girò e mi sorrise io ricambiai e mi avvicinai Io: Allora cosa mi devi dire?? L: Ciao ecco….non so come spiegarlo……io…..io……t-ti TI AMO stammatina me l’hai detto su due piedi e non sapevo cosa rispondere Io: Ah….pensavo che mi avresti rifiutato un altra volta L: No no tranquillo Io: Bhe visto che ricambi i miei sentimenti vorresti essere la mia ragazza?? L: Certo!!! Però non mi ami per i miei soldi vero?? Perché io non voglio soffrire più Io: Io ti amo per quello che sei L: TI AMO Io: TI AMO VI PIACE???COMMENTATE Almeno 15 like questo e quello precedente di _storia_a_capitoli_

| Cartoline

_storia_a_capitoli_ ha spedito questa cartolina da Sanremo scrivendo:
CAPITOLO 5
BUONA LETTURA

Le cinque ore di lezione passarono velocemente e io e Axel non ci siamo neanche guardati in faccia. Presi le mie cose e uscii da scuola con Alessia
Io: Ale vuoi venire da me??
A: Va bene si tratta di ragazzi??
Io: Si
ALESSIA
Lucy mi preoccupava molto guardava il vuoto come se fosse in un altro mondo, in classe era distratta e di solito lei e Axel si parlavano. Deve essere successo qualcosa speriamo che non sia niente di grave
Arrivate a casa preparemmo da mangiare e pranzammo
Io: Allora cosa mi devi dire?
L: Axel si è dichiarato ma io l’ho respinto
Io: Come l’hai respinto??Ma sei pazza?? Axel è un ragazzo gentile e dolce
L: Lo so Ale ma mi ha preso alla sprovvista e non sapevocosa dirli in quel momento
Io: Okey ma ci devi parlare a tutti i cosi capito??
L: Si hai ragione
LUCIA
Ale aveva ragione dovevo parlargli. Parlammo del più e del meno e poi alle 18:00 se ne andò e chiamai Axel
CHIAMATA
Ax: Pronto??
Io: Ciao sono Lucia ti vorrei parlare per chiarire la situazione
Ax: Parlare?? E di che cosa?? Credo che tu mi abbia fatto soffrire abbastanza
Io: Senti io ti devo parlare di stammatina ci vediamo al parco tra 10 minuti
Ax: Okey
AXEL
Le parole di Lucia mi rimbobavano nella testa( ti vorrei parlare) chissà forse vuole dirmi che mi ama ma sicuramente non dirà che non sono alla sua altezza e che gli piace un altro. Vidi Lucia seduta su una panchina era stupenda ma che dici Axel la devi dimenticare, lei si girò e mi sorrise io ricambiai e mi avvicinai
Io: Allora cosa mi devi dire??
L: Ciao ecco….non so come spiegarlo……io…..io……t-ti TI AMO stammatina me l’hai detto su due piedi e non sapevo cosa rispondere
Io: Ah….pensavo che mi avresti rifiutato un altra volta
L: No no tranquillo
Io: Bhe visto che ricambi i miei sentimenti vorresti essere la mia ragazza??
L: Certo!!! Però non mi ami per i miei soldi vero?? Perché io non voglio soffrire più
Io: Io ti amo per quello che sei
L: TI AMO
Io: TI AMO
VI PIACE???COMMENTATE

Almeno 15 like questo e quello precedente

0 commenti

CAPITOLO 4 BUONA LETTURA Decido di scrivere a Axel Io: Ehii come stai?? Ax: Bene te?? Io: Bene che fai?? Ax: Chatto con la ragazza più bella del mondo♥ Io: Chi è?? Ax: Tu♥ Io: Aww che carino però te non sei da meno Ax: Si è vero sono figo Io: Modesto il ragazzo Ax: Si lo so Io: Ti saluto vado a dormire perché sono stanchissima ci vediamo domani buonanotte Ax: Okey riposati buonanotte cucciola♥ Alla mattina mi svegliai alle 6:40 scesii di sotto salutai tutti e feci colazione poi salii di sopra mi truccaii, mi misi le scarpe, presi lo zaino salutai e uscii Axel era già li che mi aspettava Io: È molto che aspetti?? Ax: No no tranquilla andiamo?? Io: Okey AXEL Era stupenda, mi feci corraggio e le presi la mano subito lei non me la strinse ma poi me la prese e mi fece un sorriso bellissimo e io ricambiai. Dovevo dirle i sentimenti che provavo per lei anche se mi avrebbe rifiutato Io: Senti Lucia ti devi dird una cosa L: Dimmi pure Io: Tu mi piaci ma non come amica io ti amo dalla 5 elementare ma tu mi consideravi soltanto un tuo amico L: Bhe……non so che dirti……tu mi piaci ma non credo di amarti Ax: Ah okey vabbé vado in classe Quella risposta mi aveva rotto in mille pezzi il cuore non riuscivo neanche a guardarla in faccia LUCIA Avevo mentito lui mi piace veramente ma pensavo fosse una cotta passeggera e adesso sono confusa. Vado in classe mi siedo e Axel è li con gli occhi persi nel vuoto lo devo proprio aver ferito profondamente….. COSA SUCCEDERÀ TRA AXEL E LUCIA??? COMMENTATE di _storia_a_capitoli_

| Cartoline

_storia_a_capitoli_ ha spedito questa cartolina da Sanremo scrivendo:
CAPITOLO 4
BUONA LETTURA

Decido di scrivere a Axel
Io: Ehii come stai??
Ax: Bene te??
Io: Bene che fai??
Ax: Chatto con la ragazza più bella del mondo♥
Io: Chi è??
Ax: Tu♥
Io: Aww che carino però te non sei da meno
Ax: Si è vero sono figo
Io: Modesto il ragazzo
Ax: Si lo so
Io: Ti saluto vado a dormire perché sono stanchissima ci vediamo domani buonanotte
Ax: Okey riposati buonanotte cucciola♥
Alla mattina mi svegliai alle 6:40 scesii di sotto salutai tutti e feci colazione poi salii di sopra mi truccaii, mi misi le scarpe, presi lo zaino salutai e uscii Axel era già li che mi aspettava
Io: È molto che aspetti??
Ax: No no tranquilla andiamo??
Io: Okey
AXEL
Era stupenda, mi feci corraggio e le presi la mano subito lei non me la strinse ma poi me la prese e mi fece un sorriso bellissimo e io ricambiai.
Dovevo dirle i sentimenti che provavo per lei anche se mi avrebbe rifiutato
Io: Senti Lucia ti devi dird una cosa
L: Dimmi pure
Io: Tu mi piaci ma non come amica io ti amo dalla 5 elementare ma tu mi consideravi soltanto un tuo amico
L: Bhe……non so che dirti……tu mi piaci ma non credo di amarti
Ax: Ah okey vabbé vado in classe
Quella risposta mi aveva rotto in mille pezzi il cuore non riuscivo neanche a guardarla in faccia
LUCIA
Avevo mentito lui mi piace veramente ma pensavo fosse una cotta passeggera e adesso sono confusa. Vado in classe mi siedo e Axel è li con gli occhi persi nel vuoto lo devo proprio aver ferito profondamente….. COSA SUCCEDERÀ TRA AXEL E LUCIA???
COMMENTATE

0 commenti